PROTOCOLLO di PRIMA VISITA

Il protocollo in uso prevede l’esecuzione e l’analisi di indagini strumentali, la valutazione delle mucose della bocca per lo screening dei tumori orali; l’analisi delle condizioni dei tessuti di sostegno dei denti mediante appositi strumenti graduati per la individuazione precoce della malattia parodontale (piorrea). Ci si occupa poi dell’occlusione dentale (la chiusura dei denti e il loro corretto ingranaggio) e delle articolazioni temporo- mandibolari (collegamento della mandibola con il cranio) e dei suoi rapporti con la postura dell’individuo. Lo stato di salute dei denti viene valutato anche con apposita strumentazione video che grazie ad una potente illuminazione e forte ingrandimento consente di rilevare lesioni molto piccole e o infiltrazioni batteriche non apprezzabili ad occhio nudo. Dopo l’analisi dei dati obiettivi rilevati e con il supporto dei dati strumentali in grado di fornire informazioni anche sulle strutture profonde, non valutabili diversamente, viene formulata la diagnosi del caso e predisposto un piano di trattamento preciso e dettagliato che verrà illustrato e discusso con il paziente al quale verrà contestualmente consegnato un preventivo di spesa che rimarrà invariato per tutta la durata del trattamento.

Al paziente verrà chiesta l’autorizzazione al trattamento dei dati personali che verranno trattati anche con procedure informatiche e che lo studio si impegna a tutelare per obbligo deontologico professionale e di legge e comunque per le esclusive finalità connesse all’attività svolta.visita dentista cassino rongione

Se ritenuto necessario si procederà anche alla rilevazione delle impronte delle due arcate dentali del paziente e alla realizzazione di modelli in gesso.

Questi modelli di gesso montati in apposito articolatore che ne consente il corretto posizionamento in molte situazioni possono essere ritenuti indispensabili per lo studio del caso e la formulazione del piano terapeutico.

Sarà anche possibile che il clinico ritenga utile effettuare uno “status fotografico” ovvero inquadrature fotografiche delle arcate dentali solitamente in visione standardizzata.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
INFORMATIVA PRIVACY ACCETTO Rifiuta